Arcispedale Sant Anna di Ferrara - Banner pagina case

Arcispedale Sant'Anna di Ferrara LegionellaWeb: l'applicativo per il monitoraggio della legionella

Arcispedale Sant Anna di Ferrara - azienda leader e incipit case

Il cliente - Arcispedale Sant'Anna di Ferrara
L'applicativo è stato sviluppato per l'Arcispedale Sant'Anna di Ferrara. Il Sant'Anna è l'ospedale della città di Ferrara e il punto di riferimento per la sanità della Provincia. Il personale che vi lavora è costituito da circa 2.450 dipendenti, suddivisi in 17 settori in 42 edifici. Inoltre, sono presenti gli specializzandi e gli studenti dei corsi di laurea della facoltà di Medicina dell'Università di Ferrara.
AZIENDA LEADER
Progettiamo e realizziamo soluzioni digitali innovative per la comunicazione, la collaborazione e l’analisi dei dati.

Esigenze

Alla base della realizzazione di LegionellaWeb, vi era la necessità di inserire i dati dei singoli campionamenti per verificare la presenza del batterio della Legionella all'interno della struttura. Ciò avveniva manualmente tramite un complicatissimo file Excel. Si contano più di 620 punti prelievo e circa 10 chilometri di tubature. Analizzato lo stato dei luoghi, il cliente, richiedeva certi obiettivi strategici:

  • Armonizzare l'inserimento e la visualizzazione dei dati dei campionamenti;
  • Avere uno storico di ogni punto prelievo e conservare i dati inseriti;
  • Poter creare degli Open Data;
  • Avere una dashboard semplice ed intuitiva che permetta di verificare la presenza del batterio;
  • Avere un sistema di allerta globale in base ai campionamenti effettuati;
  • Mostrare graficamente i dati raccolti.

Soluzione

La soluzione prospettata è stata LegionellaWeb, frutto dell'incrocio di differenti tecnologie (Django, Postgres, Python, React, GraphQL). La piattaforma si prefigge di risolvere le problematiche sopra citate tramite una grafica ad hoc semplice e d'impatto. Gli operatori devono esclusivamente inserire i dati dei campionamenti effettuati ed in automatico il software li elabora e li memorizza. Inoltre, tramite la dashboard, l'applicativo è in grado di rappresentare in forma di cruscotto grafico i range e gli allarmi derivanti dal loro superamento. La dashboard identifica:

  • I grafici di conformità globale, separati per temperatura (acqua calda e fredda, con e senza scorrimento), filtrabili per range temporale;
  • I valori di biossido di Cloro e UFC/L.

Per semplificare l'inserimento, si è creato un sistema di centrali/sottocentrali oggetto di monitoraggio, così da poter visualizzare:

  • I punti di campionamento da rivedere in una indagine successiva;
  • Lo stato di allerta globale in base ai campionamenti effettuati;
  • Le percentuali cumulate relative ai WSP (punti di campionamento);
  • Le distribuzioni dei valori UFC/L suddivise per temperatura;
  • Il tracciamento delle azioni svolte per debellare il batterio.

Infine, tutti i dati inseriti, possono esser esportati in .csv ed esser posti a disposizione della collettività, in un'ottica di condivisione e trasparenza.

Risultati

La piattaforma ha raggiunto pienamente l'obiettivo di gestire i dati riguardanti i campioni di acqua prelevati nelle singole strutture e di armonizzarli e renderli consultabili facilmente. Inoltre, con un semplice click, è possibile esportare i dati (open data) e renderli fruibili alla collettività. Il cliente finale ha riscontrato differenti miglioramenti nell'inserimento dei dati, adesso molto più semplice ed intuitivo, ma soprattutto ha rilevato una facilità nell'analisi del dato e nell'individuazione puntuale di eventuali presenze del batterio.