Questo sito utilizza cookie tecnici e consente l'invio di cookie di "terze parti" al fine di effettuare misure di traffico per la valutazione delle prestazioni del sito. Per saperne di più, clicca sull'apposito bottone "Maggiori dettagli", che aprirà in modalità pop up l'informativa estesa, dove è possibile avere informazioni per negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. Cliccando il bottone OK, o cliccando su una qualsiasi altra area del sito, presterai consenso all'uso dei cookie.

Notizie dalla Rete

Indietro

Con ASSOretiPMI, l'inizio di un'importante collaborazione

Banner


Si definisce "associazione 3.0" e propone un concreto cambiamento attraverso le Reti di Imprese con l'obiettivo di creare opportunità di sviluppo e aggregazione per le aziende e i professionisti che le affiancano. 

Strumento innovativo per superare crisi congiunturali e strutturali, ma anche nuovo modello economico per competere sullo scenario internazionale e consentire lo sviluppo occupazionale, sociale e il rilancio del nostro Paese.

26.000 membri in quattro anni, ai quali, adesso, si aggiunge anche la Rete Italiana Open Source. E non poteva essere diversamente.

Dall'atto della sua costituzione RIOS ha sempre seguito l'evolversi dell'associazione, valutando l'opportunità di aggiungere al suo arco un ottimo canale per visibilità e opportunità commerciali. 

Gli ottimi rapporti personali e l'interesse di ASSOretePMI per RIOS hanno prodotto diversi inviti a RIOS, come per esempio agli eventi presso SMAU Roma e FEDERMANAGER per presentare il meglio del network open source italiano, l'esperienza e le opinioni delle aziende retiste.

Più recentemente alcune aziende RIOS, come Lynx ed S2S, hanno iniziato a partecipare ad eventi AssoretiPMI, acquisendo contatti interessanti e mantenendo viva la presenza di RIOS in AssoretiPMI.

La maggior parte delle Reti aderenti ad AssoretiPMI sono composte da aziende di produzione industriale, molto sensibili ai temi dell'innovazione, proprio per il fatto di essersi costituite in Rete; una platea dove le proposte open source, trasversali a tutti i settori produttivi, possono essere accolte con attenzione e interesse.

Risposte concrete, quindi, per le imprese innanzitutto, come reali protagoniste del cambiamento, dove l'aggregazione diventa arma in più per competere.
Per i professionisti esperti, sia delle reti, sia di competenze professionali "tradizionali" con propensione a evolvere verso le necessità delle reti. 
Per i non esperti o semplici interessati al tema, che vogliono inserirsi con gradualità in un settore che offre enormi possibilità di crescita professionale.

ASSOretiPMI punta, quindi, sul numero, per raggiungere quella "massa critica" necessaria a spostare il peso del dialogo nei confronti di interlocutori, spesso istituzionali, che non danno risposte concrete alle esigenze delle imprese. 

E da oggi potrà contare su un alleato in più, la Rete Italiana Open Source.